male, anzi meglio.

dunque il pd ha mancato l’appuntamento con le magnifiche sorti e progressive. s’appresta a mettere in scena il governo ombra dopo un anglosassone concedere la vittoria all’avversario.

il buon walter ha da baciarsi i gomiti per quanto gli è andata bene.

ora ha tempo e modo per far decantare le borie, maturare una visione politica, sedimentare le scorie di chi s’è imbucato per non restare spiaggiato sui desolati lidi extraparlamentari.

che questo pd sia ancora un mosto freddo lo si vede già dalle dichiarazioni di coloro che dopo aver scientemente voluto essere altro e distante dalla sinistra arcobaleno, giustamente caduta nella disgrazia che s’è pazientemente costruita, ora reclama a sé il dovere di rappresentarne le istanze delle quali chi s’è fatto alfiere l’elettorato ha sonoramente stroncato; uno sfogo di pessimo rigurgito ecumenistico, ma il mosto si sa è torbido e non gli si può chiedere chiarezza d’obiettivi.

la brezza ossigenata della vittoria l’avrebbe subito mandato in aceto, si sarebbe spaccato l’orcio.

di un serio e maturo calice progressista, di buon corpo e laico tannino, l’italia ne ha bisogno più che mai e sprecare questo mosto dopo sessant’anni di difficile coltivazione e penosa vendemmia sarebbe stato esiziale.

PS: la presenza poi di graspi in misura del 4.3% circa me lo ha reso peraltro imbevibile

PPSS: l’enologia è una scienza

Annunci

Tag:, ,

17 responses to “male, anzi meglio.”

  1. Una perfetta stronza says :

    Quanto ai variegati rigurgiti ecumenistici, quelli che provocano l’aceto, si sa si risolvono con un pò d’olio di vaselina nelle botti

  2. il ferrista says :

    suona un po’ come un invito rivolto agli sprovveduti ecumenisti d’accatto d’andare a farsi… ehm, previa giusta precauzione al fine di alleviare le sofferenze.

  3. Una perfetta stronza says :

    è solo il metodo della nonna per un buon vino 😀

  4. il ferrista says :

    mah, non me la racconti giusta.
    io ho sempre usato l’olio d’oliva, un dito prima di tappare le damigiane e da aspirare con quello strano beccuccio in vetro prima d’infiascare.
    il resto è tutta letteratura.

  5. Una perfetta stronza says :

    Ne ingentilisce il sapore, ma purtroppo a volte da quello lo prende 😀
    (tra l’altro cercando le prove ho scovato antri interessanti saporacci che può assumere un vino rancido, direi c’è il tempo per scegliere)

  6. il ferrista says :

    m’inchino alla sua sapienza enologica e della su nonna e in onore di questo sapere nonché del vostro alzerò questa sera un calice dell’ultima bottiglia di pinot nero.

    e poi billie holiday eventually killing me softly 😉

  7. Una perfetta stronza says :

    Macchè è successo lunedi sera, sapeva di olio :/

  8. il ferrista says :

    puah! sacrilegio!

  9. NicPic says :

    e questa mi sarebbe solo “una naturale inclinazione”??? Ferrista, ripeto, lei è modesto della modestia dei grandi 😉

    Nel merito, mi ha convinto. quasi quasi cerco un filmato con “berlusconi si”. Non garantisco il risultato però.

    PS: wordpress comincia davvero a stufare con ‘sta cosa del rallentare

  10. il ferrista says :

    maestro, lei mi lusinga! io non arrivo al metro e settanta.
    nel merito non butti il tempo a cercare “belusconi sì” che m’è subito venuto in mente charles aznavour che canta la réclame dell’ormai perduto Rosso Antico, se la ricorda maestro?
    volga lo sguardo e la mente a pensieri positivi ed obiettivi grandangolari 😉

  11. NicPic says :

    conosco qualcuno che saprebbe segnalarle dei simpatici ed efficaci plantari 🙂

    rosso antico buton? a malapena ho ritrovato qualcosa nei meandri della mia memoria.

    Giusto, vado a comprarmi una macchina fotografica nuova, così sostengo i consumi.

  12. il ferrista says :

    Adelante, ma spenda con juicio!

  13. NicPic says :

    ma…volevo chiederti…da cosa viene il titolo del blog?
    Come mai questo avvertimento? E soprattutto, da chi ci dobbiamo guardare?

  14. il ferrista says :

    mah, sommariamente da ogni balla che vien spacciata per verità oppure no, ma creduta tale blog wide world.
    un po’ come dire “Nulla di ciò che leggi qui è la verità, ma anche no”

  15. Una perfetta stronza says :

    Hehehe concordo in pieno.

  16. Una perfetta stronza says :

    29 aprile 2008:
    ma anche peggio.
    prego non si congeli

  17. il ferrista says :

    sono tiepido, lo ammetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: