ricapitolazione

ci risiamo.

dopo un abbrivio brillante, un prosieguo divertente, sopraggiunge tosto un tempo pedante.

stanco della pedanteria ecco la cura: meno twitter per tutti.

è così che si torna qui e si toglie la tanta polvere da questo scaffale.

stand by (me)

doh

il blog va per qualche tempo in letargo, non s’adombrino se non rispondo, vuol dir che dormo.

le antiche vie dei padri

ancora una volta  ci affideremo ad orme già calcate per alzare lo sguardo e un poco anche il morale

Le prime descrizioni di queste cascate risalgono alle cronache
dei viaggiatori del sedicesimo sec., come è il caso di
Giovanni Maironi da Ponte il quale le rappresentò come
il "luogo dove rifarsi delle tante amarezze della vita". 

buon sabato e migliore domenica

combinato disposto

l’impiego del braccialetto elettronico per le persone condannate a pene dententive sino a due anni e la reclusione di qualche mese comminata per il reato di prostituzione in luogo pubblico o aperto al pubblico porterà forse ad avere la mappa delle lucciole sul navigatore satellitare?

ah, this is a Weird Wireless World

circenses

“se ncessario costruiamo delle celle negli stadi”

poi quando apriranno le celle, le fiere se la vedranno con Bestiarii, Retiarii, Mirmillones , Secutores, etcetera

ah, l’eterno ritorno all’antico.

menagramo

parlando di una tristemente nota compagnia aerea trovo di pessimo auspicio un siffatto titolo alla notizia delle assai difficili trattative sindacali

Alitalia, trattative ancora in stallo
I piloti: «Alto il rischio che tutto precipiti»

peraltro in campo aeronautico alla condizione di stallo il precipitare è una certezza, non un rischio. per un pilota una simile affermazione è un non senso. brrrrr.

a ciò si aggiunga che la riuscita di una manovra di rimessa dalla condizione di stallo dipende dalla rapidità d’esecuzione e dalla quota residua altrimenti ci si schianta al suolo.

insomma, più nefasta esemplificazione non la potevano trovare. non si lamentino oltre della perdita di passeggeri eh.

è un buon diavolo

il diavolo, si sa, si nasconde nei dettagli.

capita così che trovi quel povero diavolo d’un pensiero liberale là dove meno te lo aspetteresti.

forse il diavolo è liberale, ma è un dettaglio

satisfaction (i can’t get no)

dice il titolo:

Soddisfatti del lavoro?

Dipende dal sesso vostro del capo

mi chiedo, come si fa a prestare così il fianco ( i lombi? )